Tariffe degli onorari

Vendite

Transazioni

Vendita a meno di 100.000 €

Vendita a più di 100.000 €

Vendita di terreni

Cessione di licenza commerciale

Onorari IVA compresa

8,40 %

6,00 %

10,80 %

12,00 %

A carico

del venditore

del venditore

del venditore

del venditore


Stime su preventivo di un minimo di 180€ IVA compresa


Affitti

Alloggi vuoti o ammobiliati (residenza principale)

- Visita, preparazione della documentazione, redazione del contratto di affitto

- Visita, preparazione della documentazione, redazione del contratto di affitto (1)

Inventario (1)

Inventario (1)


Residenza secondaria

Onorari di affitti espressi in percentuale dell’affitto annuale escluse le spese

Onorari IVA compresa

10 € T.T.C /m²

10 € T.T.C /m²

3 € T.T.C /m²

3 € T.T.C /m²


12 %

A carico

del conduttore

inquilino

del conduttore

inquilino


inquilino



(1) L’importo compreso di I.V.A. addebitato all’inquilino non può superare quello del conduttore e rimane inferiore o uguale a un massimale fissato per via regolamentare. La tassa sul valore aggiunto in vigore è del 20%. 

Tariffe degli onorari

Gestione amministrativa (1) , finanziaria completa (2), e

gestione tecnica (3)

Rappresentazione alle assemblee generali della comproprietà

Rappresentazione alle assemblee generali della comproprietà

Gestione dei sinistri : amministrativa e finanziaria (per documentazione)

Onorari  esentasse

8 %

80€/ l’ora lavorativa

105€/ fuori ora lavorativa

50 €

Onorari IVA comprese

9,60 %

96€/ l’ora lavorativa

126€/ fuori ora lavorativa

60 €



(1) Ricerca degli inquilini, redigere e firmare i contratti di prenotazione e di affitto per la durata e ai prezzi, oneri e condizioni che il proprietario communicherà. Compilare gli inventari di entrata e uscita. 

(2) Ricevere tutte le somme che sono dovute al proprietario per gli affitti, oneri, prestazioni, cauzioni, in conseguenza dell’amministrazione dei beni altrui. Versamento dei fondi mensili. 

(3) Fare eseguire la manutenzione corrente e le riparazioni necessarie e indispensabili all’affitto del bene. Pagare tutte le fatture corrispondenti a partire dalle somme incassate per il conto del proprietario, con esplicita accettazione di quest’ultimo.